My home is an island in the Mediterranean Sea. Cradle of peoples and archaic myths. The myth of "Atlantis" on several occasions has been associated with Sardinia. My blood is water of its rivers, its soil is my flesh, its forests are my bones.Neil starting by his island, the center of his world:Travels, observes and analyzes what he encounters in his wanderings around the world.
Si è verificato un errore nel gadget
La mia terra è un'isola in mezzo al mare Mediterraneo. Culla di popoli e di miti arcaici. Il mito di "Atlantide" a più riprese è stato associato alla Sardegna. Il mio sangue è l'acqua dei suoi fiumi, il suo terreno è la mia carne, le sue foreste i miei polmoni e le sue pietre le mie ossa.



venerdì 1 luglio 2011

Black Days

                                                                  h. 2.40 A.M. Sabato 2 Luglio 2011


Non canto di una sconfitta
non d'un altra triste deriva
dinanzi a questa notte estiva
m'avvolge una coltre di nebbia fumosa e fitta.

Guardo il mio orologio sciolto
e mi accorgo che forse è già tardi
m'asciugo un terso volto
da lagrime amare e spinose come cardi.

E si dirada il mio orizzonte
valico il mio ultimo puerile monte
Senza voluttà ne virtù
paro scendere sempre più in giù.

Le ombre si unicono serene
mi ammaliano come per Ulisse le sue sirene.
Anche se mi sciacquo ben viso e mani
sò che ormai più non seguirò i miei piani.

Una fontana di neri corvi
li odo gracchiare i miei stessi pensieri torvi
E se mai più non avrò fortuna
quando morirò ci rivedremo nuovamente sulla luna.

                                                                   E.D.

Nessun commento:

Posta un commento