My home is an island in the Mediterranean Sea. Cradle of peoples and archaic myths. The myth of "Atlantis" on several occasions has been associated with Sardinia. My blood is water of its rivers, its soil is my flesh, its forests are my bones.Neil starting by his island, the center of his world:Travels, observes and analyzes what he encounters in his wanderings around the world.
Si è verificato un errore nel gadget
La mia terra è un'isola in mezzo al mare Mediterraneo. Culla di popoli e di miti arcaici. Il mito di "Atlantide" a più riprese è stato associato alla Sardegna. Il mio sangue è l'acqua dei suoi fiumi, il suo terreno è la mia carne, le sue foreste i miei polmoni e le sue pietre le mie ossa.



domenica 19 dicembre 2010

" 24 Marzo '04 "

I

Dodici persone incrociano il mio sguardo,
una entra mentre un'altra esce,
poi un'altra ancora, tredici ora
come i commensali all'ultima cena.

I tavoli s'intrecciano
I corpi ed i metalli compatti nelle voci "grille"
Lo specchio di un uomo solitario
Forse mi osserva, mi volto, sbagliavo, osserviamo lontano.

Come indiani davanti al calumet,
sette uomini bevono birra
e fumano sigari per mascherare le lacrime.


II

Ero alla ricerca di combattenti,
sono arrivato troppo tardi,
i cuori non brillano più di passione, impeto e lotta.
Con una mano sorreggono il capo stanco,
Con l'altra cadente priva d'anima
Indicano già sotto terra.

I bicchieri trasudano gocce su barbe e pantaloni,
un altro uomo entra ,
siamo in quattordici,
qualcuno deve uscire, penso io…io

mi precede un saluto
perdo il filo del discorso
riconto i commensali, ancora quattordici,
Esco…