My home is an island in the Mediterranean Sea. Cradle of peoples and archaic myths. The myth of "Atlantis" on several occasions has been associated with Sardinia. My blood is water of its rivers, its soil is my flesh, its forests are my bones.Neil starting by his island, the center of his world:Travels, observes and analyzes what he encounters in his wanderings around the world.
Si è verificato un errore nel gadget
La mia terra è un'isola in mezzo al mare Mediterraneo. Culla di popoli e di miti arcaici. Il mito di "Atlantide" a più riprese è stato associato alla Sardegna. Il mio sangue è l'acqua dei suoi fiumi, il suo terreno è la mia carne, le sue foreste i miei polmoni e le sue pietre le mie ossa.



lunedì 4 ottobre 2010

1/5/2010 ore 9.09 pm


Lettera d’addio di un lavoratore SARDO
(suicidatosi la notte dell’1 Maggio 2010)

Rovinati, Maltrattati, Derubati
Cercavo un lavoro.
Umiliati, Colonizzati, Isolati
Ho pianto per gli amici caduti troppo presto.
Annoiati, Arrestati, Annegati
La mia identità messa al muro e fucilata.
Manipolati, Strumentalizzati, Rinnegati
Hanno preso le mie aspettative e mi hanno fatto aspettare.
Eterno, Regresso, Nuova Chiudenda
La modernità e l’arrampicata sociale.
Indiscriminata, Favoritismo, Fanatismo
Ci si trasforma, e più una forma non si ha.
Realismo, Futurismo, Impressionismo
L’iperbole creatasi ha qualcosa di anormale.
Mondo, Natura, Cultura
Imbevono ora i violini nel petrolio.
Stuprano piante e alberi nella genia,  
E la terra si spacca.

Cuore, Valore, Dignità 
Di sorrisi Derubati, Di animi maltrattati, Di generazioni Rovinate.
                                                                          
                                                                                                                                                       S. Melqart

Nessun commento:

Posta un commento