My home is an island in the Mediterranean Sea. Cradle of peoples and archaic myths. The myth of "Atlantis" on several occasions has been associated with Sardinia. My blood is water of its rivers, its soil is my flesh, its forests are my bones.Neil starting by his island, the center of his world:Travels, observes and analyzes what he encounters in his wanderings around the world.
Si è verificato un errore nel gadget
La mia terra è un'isola in mezzo al mare Mediterraneo. Culla di popoli e di miti arcaici. Il mito di "Atlantide" a più riprese è stato associato alla Sardegna. Il mio sangue è l'acqua dei suoi fiumi, il suo terreno è la mia carne, le sue foreste i miei polmoni e le sue pietre le mie ossa.



martedì 21 settembre 2010

-Contemporaneo-



L’era dei morti,
dei morti per fame,
uccisi dai genitori
corteggiati e stuprati.

I sogni s’infrangono in cellulosa
Scaltra scatola acquista consensi.
Un popolo non più d’atleti
Di forgia gretta e immunità.

L’Ebro, il Vero, l’Atto
Dissacrato, esecrato, sacrificato
A quel Dio…. nuovo Dio
 Che non è…
Un era onorevole
Che non è…
Un periodo di riscossa
Che non è…
Un “giorno” in cui sorridere

Ma presto lo sarà.
Non più di carne tra i miei Idoli
Sorriderò
Già ora inizio a farlo
Amaramente.
                                                               20/09/2010 N. McCore

2 commenti:

  1. ciao Neil, conosco quei sorrisi amari, ma spero che tu possa sorridere anche della bellezza :-)
    un saluto

    RispondiElimina